Prove psico-attitudinali: quando si può fare ricorso?

Sono purtroppo assai frequenti nella pratica dei concorsi per l’accesso alle Forze Armate od anche in Polizia o nell’Arma dei Carabinieri, e più in generale nei ranghi della P.A. (come pure in caso di concorsi Read More …

Appalti pubblici: la mancata cooperazione da parte della stazione appaltante può dar luogo alla risoluzione del contratto

E’ pacifico che nell’ambito degli appalti pubblici la stazione appaltante veda tra i propri obblighi non solo la predisposizione del progetto esecutivo (da realizzarsi in proprio o per il tramite di imprese o di professionisti Read More …

Appalti pubblici: le carenze del progetto esecutivo costituiscono inadempimento contrattuale della stazione appaltante

In tema di appalti pubblici le carenze, le lacune e gli errori del progetto esecutivo costituiscono inadempimento contrattuale della stazione appaltante. Rientra infatti pacificamente tra le obbligazioni gravanti sulla pubblica amministrazione aggiudicatrice la predisposizione del Read More …

I precedenti penali precludono il rilascio (o il rinnovo) della licenza di detenzione e di porto d’armi?

Una delle questioni più frequenti che si pongono con riferimento alla materia delle licenze di detenzione e di porto d’armi concerne la rilevanza di una sentenza di condanna penale o anche soltanto di un procedimento Read More …

Ricalcolo pensioni Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria: i presupposti

Già si è detto in un nostro precedente articolo (cui si rinvia integralmente) che più sezioni giurisdizionali regionali della Corte dei Conti, a partire dalla fine del 2017, hanno aperto alla possibilità di riconoscere agli Read More …

Armi: in vigore il nuovo decreto

Sono entrate in vigore lo scorso 14 settembre 2018 le nuove regole in materia di porto d’armi (non detenute da forze armate e di polizia e da enti governativi e territoriali), dettate dal d.lgs n. Read More …

Strada privata ad uso pubblico: chi risponde dei danni cagionati da buche e insidie stradali?

Già si è detto in un precedente articolo (consultabile su questo sito) che la strada privata, se aperta al pubblico, dev’essere manutenuta dalla pubblica amministrazione. Fa da corollario a quanto sopra che i danni (patrimoniali Read More …

Vincoli storico-artistici, ambientali e paesaggistici: discrezionalità tecnica della p.a. e limiti del sindacato del giudice amministrativo

Nella materia urbanistica – com’è noto – la pubblica amministrazione gode di poteri discrezionali estremamente ampi. La giurisprudenza è unanime sul punto.  In Cons. Stato, sez. IV, 26 febbraio 2015, n. 962, ex multis, si Read More …

Diniego o ritardo illegittimo del permesso di costruire da parte del Comune: come tutelarsi?

Il risarcimento dei danni da ritardo o diniego illegittimo del permesso di costruire è ormai pacificamente riconosciuto dalla giurisprudenza amministrativa. Tra le varie pronunce, di recente il T.A.R.della Campania, Sezione staccata di Salerno – Sez. Read More …

Rumori molesti: i cittadini danneggiati possono portare in giudizio il Comune

Con la recente sentenza 4 giugno 2018, n. 388, il T.A.R. Abruzzo – Sez. I ha riconosciuto piena legittimazione a ricorrere avverso l’inerzia del Comune ai cittadini che lamentavano immissioni sonore oltre i limiti consentiti Read More …